Fotodiario

Zero Pixel: come una volta

// Author: Serena Bobbo // 0 Comments

 

Giovedì 5 novembre, presso il Caffè San Marco, è stata inaugurata la rassegna fotografica Zero Pixel , alla presenza diAnnamaria Castellan, presidente dell’associazione Acquamarina, Ennio De Marin, direttore artistico, del critico fotografico Magda Di Siena, nonché di tutti gli altri partecipanti all’iniziativa artistica fra i quali Michela Scagnetti, presidente dell’associazione Officina Istantanea e Massimiliano Muner di Spazio White.

Serena Bobbo con Ennio Demarin - Fotografia Zero PixelÈ compresa nell’ambito della rassegna la mostra collettiva “Fotografia Zero Pixel”, con opere di sedici fra artisti emergenti o già affermati, inauguratasi sabato 7 novembre presso gli spazi espositivi al primo piano della Biblioteca Statale “Stelio Crise” di Largo Papa Giovanni XXIII. Gli artisti di “Fotografia Zero Pixel” (Alberto Bastia, Daniele Berdon,Serena Bobbo, Ugo Borsatti , Annamaria Castellan, Ennio Demarin, Giacomo Frullani, Marcus Gabriel, Nello Gonzini,Massimiliano Muner, Michela Scagnetti, Tullio Stravisi,Luigi Tolotti, Paolo Toniati, Ezio Turus, Vito Vecellio) hanno interpretato, o avevano interpretato nel corso della loro carriera, il tema del cibo (“Food” – tema conduttore dell’Expo 2015), sviluppando le loro immagini con tecniche fotografiche differenti come la cianotipia, il processo al collodio umido, l’ off-camera, il foro stenopeico e la fotografia istantanea. (leggi tutto l’articolo qui)

Come una volta, settembre 2015, stampa ai sali d'argento

 

Serena Bobbo, Come una volta, settembre 2015 – stampa ai sali d’argento
Fotografia Zero Pixel – Biblioteca Statale “Stelio Crise” Trieste

 

Comments are closed.